LA SCIENZA IN UN FIOCCO DI NEVE

L'atelier digitale passo dopo passo guida i ragazzi attraverso attività analogiche e digitali - dall'osservazione di foto di diverse forme di fiocchi di neve alla presentazione di fatti scientifici interessanti, passando per la visione di materiale video sulla formazione di un fiocco di neve. Dopo la fase di presentazione dei fatti scientifici introduttivi e l'esplorazione della varietà di forme dei fiocchi di neve, si passa alle attività manuali relative alla creazione di un fiocco di neve, arrivando poi alla parte digitale dove gli studenti provano alcune App per aggiungere un “effetto neve” alle foto, creare collage digitali e inventare i propri fiocchi di neve. Il risultato finale dell'attività è doppio: si ottiene un albero di fiocchi di neve realizzato con tecniche diverse e una galleria virtuale di opere degli studenti.

CONTARE LE EMOZIONI

L'atelier digitale contribuisce allo sviluppo dell'intelligenza emotiva con l'aiuto della matematica e degli strumenti TIC. La prima parte dell'atelier si concentra sul riconoscimento e la denominazione, ampliando il vocabolario delle emozioni degli studenti. All'inizio vengono introdotte 5-6 emozioni di base, e si discute in che modo le emozioni differiscono nella loro intensità. Quindi gli studenti cercano di  creare il vocabolario delle emozioni, dei sentimenti e degli stati d'animo usando le lettere dell'alfabeto della loro lingua madre (o in inglese) in combinazione con le espressioni facciali fotografate con il loro smartphone. Durante tutto il processo gli studenti contano e annotano i dati che incontrano nello svolgimento del workshop. Nella seconda parte dell'atelier gli studenti cercano di identificare e segnare dove nel corpo sentiamo le emozioni. Successivamente, i risultati vengono rappresentati statisticamente e graficamente. Nella terza parte, gli studenti discutono di come possiamo esprimere le emozioni usando i colori e creando infografiche per illustrare i numeri incontrati nel processo del workshop.

I VIAGGI NASCOSTI DEGLI UCCELLI

L'obiettivo principale di questo atelier è ispirare gli studenti ad osservare il mondo degli animali e comprendere l'influenza delle nostre azioni sulla vita degli uccelli. I partecipanti fanno ricerca sull'argomento e quindi creano una galleria di infografiche pertinenti utilizzando anche la realtà aumentata. I partecipanti studiano l'anatomia degli uccelli, gli ecosistemi in cui vivono, la catena alimentare, le migrazioni, le minacce all'esistenza degli uccelli e le cause delle loro estinzioni. Le attività sono focalizzate sull'uso della tecnologia per osservare, indagare, riconoscere e sensibilizzare.

FOOD ART COLORATA

Questo atelier digitale contribuisce alla comprensione di cos’è un colore, di ciò che lo determina in piante, fiori, di come lo percepiamo e come possiamo giocare con i colori in diversi modi. L'atelier combina alcuni fenomeni di fisica (ad esempio lo spettro dei colori, il disco di Newton), fenomeni chimici, biologici (pigmenti biologici che determinano il colore di piante, animali; osservazione delle cellule al microscopio), combinati con alcuni strumenti moderni – app, smartphone macchina fotografica, microscopio digitale, lampada UV e tecniche artistiche.

LE FACCE DELLA LUNA

L'atelier digitale passo dopo passo conduce dalle attività analogiche a quelle digitali: le conoscenze scientifiche sono principalmente incluse nella prima parte del percorso al fine di arricchire le esperienze degli studenti e produrre materiali con un tocco diverso e dettagli più specifici. Come degli antichi osservatori, gli studenti cercano di vedere alcune forme, oggetti sulla superficie lunare, conoscere i diversi nomi delle lune piene e dipingere la luna del mese della loro nascita, cercando di non dimenticare di rappresentare le parti principali e facilmente distinguibili della Luna. Nella seconda parte dell'atelier, il concetto di Luna viene esplorato nel contesto del folklore e della poesia: come è stata personalizzata, quali caratteristiche, attributi e sono stati associati. Gli studenti diventano poeti e creano poesie ispirate alle attività di quella parte del percorso. La terza parte dell'atelier è dedicata alla valorizzazione del lavoro degli studenti fatto nelle prime due parti: i disegni, i dipinti e le poesie vengono inclusi in un libro digitale comune creato usando il programma online MyStorybook.